.
Annunci online

Atestaingiu
Blog della scuola di teatro e arti di strada a L'Aquila www.atestaingiu.net


Diario


8 aprile 2009

Terremoto

Ciao a tutti. Il teatro Dedalus, sede di A Testa in Giù, non esiste più, cancellato dal terremoto che ha colpito L'Aquila. Ma siamo tutti vivi, per fortuna. E presto ricominceremo. Un grazie a chi ci ha chiamato, ci ha scritto, ci ha telefonato per starci vicino. A prestissimo!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. terremoto l'aquila

permalink | inviato da marioz il 8/4/2009 alle 18:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


23 gennaio 2009

Lezione di trampoli acrobatici

Secondo anno di scuola A Testa in Giù e... le tecniche con i trampoli e di acrobalance si affinano.
Ecco qualche foto delle lezioni di Germano Colì al Teatro Dedalus





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. trampoli acrobalance

permalink | inviato da marioz il 23/1/2009 alle 16:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


1 gennaio 2009

Auguri A Testa in Giù

Auguri per un ottimo 2009 a tutti gli allievi, gli insegnanti e gli amici della scuola di teatro di strada A TESTA IN GIU! Ci vediamo il 17 gennaio per il primo incontro di allenamento e poi il 23-24-25 gennaio per il terzo week-end di lezioni!




permalink | inviato da marioz il 1/1/2009 alle 13:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


9 dicembre 2008

Un racconto A TESTA IN GIU

Riportiamo un piccolo racconto scritto subito dopo il primo week end di A TESTA IN GIU dalla neo-allieva Loretta Sebastianelli di Roma. Si intitola...

CORIANDOLO

Sipario, luce.

La mano è nella tasca, mille chiavi nella mano, quella chiave all’accensione. In cielo: tre nuvole.

L’autostrada è la mia lingua di cemento, non c’ho steso le parole ma il coraggio di un viaggio. Poi l’asfalto mi ha portata, come battere e levare. Quattro tempi ho contato, senza fiato ho seguitato. Al cinquantaduesimo chilometro, dieci nuvole e la pioggia. Battere o levare? Batto il banco: cento chilometri e una porta.

La chiave ha fatto un giro, il giro ha spento i motori, io sono arrivata. Io e la porta.

Viaggio andata e ritorno. Sono andata e mai tornata.  Dove sono? Sono andata. Una pausa è un giro sordo e non vorrei capire tutto ma un po’ mi chino su me stessa che ho la tosse, molto forte. Ho ingoiato mille coriandoli, ad ognuno ho dato un nome...
Quello viola è Cecilia, col suo mondo all’orizzonte è un po’ più avanti oltre il tramonto. Occupa spazio in scena piena dove nessuno pensava di andare.
Frugo ancora e ho il ceruleo, Cristiano è ceruleo, cioccolato e mandarino dove il sole scende in piazza.
Tossisco ancora, sto mutando, ogni coriandolo mi trasforma. Sono bianca, come Roberta: bianca come la luna, piccola e luminosa. Piccola? Immensa.
Manuela è un po’ carminia, è un coriandolo con scritto “prova”. È una mano sulla spalla, quella lussata che mi fa male. È una mano in fondo al tunnel. Manuela è la porta, la porta della prova. “Provare” voce del verbo... voce, la voce, la prova è la voce.
Ho provato e un altro coriandolo ho ingoiato. È quello giallo, è Michela, tutto viso ed espressione, come un’immagine o una foto che non sfoca in nessun punto.
La mia tosse ancora batte, ho le mani nelle tasche e i coriandoli dappertutto. Ogni colore ha un suo peso, ogni peso un’emozione, ho ritrovato quell’emozione: lei è Isa, è la forza e le mie lacrime ingoiate. Ho ancora l’eco di una proiezione attaccata al nervo scoperto, mi svita e mi riavvita fino a toccarmi e ritorcermi come un dolce e insano fondo che sa di rimestare.
Per fortuna ho tasche grandi ma non ancora tutti i nomi. Quale nome? Quale nome?
Marco è arancio, l’allegria, culinario per magia. Bice verde, l’euforia, del Capricorno è amica mia. Alberto è bussola e curiosità e lei chi è? Forse Alessandra o Valentina, o bis Michela? Ricordo solo il suo sorriso: fondo e ampio, così ampio che sconfina oltre le mura. E qualcuno avrò scordato, per fortuna il corso è appena cominciato! Aspetta, aspetta, c’è Luigi, sì, il metronomo. Leva il tempo dove batte la cordialità oltre tempo. Quanto batte questo tempo? Batte mille come i saluti. È il momento dei saluti. Un coriandolo ancora, prima di andare, che l’usciere della mia porta si chiama Mario e spara un zooooooot capace di scuotermi fino al centro del midollo. Lui è la mano, quella tesa, che sorridendo mi ha chiamata. E il cantastorie mi sussurra: “solo chi conosce il tuo vero nome può riportarti a casa quando hai smarrito la strada”.
Il mio nome è Coriandolo. Ho dentro inciso ogni colore e sono un po’ di tutti voi.
Andata o ritorno? Forse ritorno. Sono tornata ma per tornare ci sono andata.

Il foglio nella mano, la mano tocca carta, la carta ha nella china l’indirizzo di una stazione, senza binari: via Pretatti, numero sei. Toc, toc, la porta!

Toc, toc, la porta...
Dica salve, dica pure. Per di qua o per di là? Fino in fondo all’orizzonte, senza scarpe. Sempre dritto? Tante curve, grazie mille. Salga salga ma dove siamo? Fino al ventre del cielo azzurro, l’arcobaleno è la mia porta.

Pausa. Buio in sala

Pausa. Occhio di bue:
E il giornale di domani narrerà di questa storia. Una città chiamata l’Aquila, dove piovono coriandoli.

Buio, sipario.


9 dicembre 2008

La scuola di teatro di strada è iniziata...

Il primo week-end di A TESTA IN GIU è partito ottimamente con le due classi di primo e secondo anno. Le materie proposte il 21-22-23 novembre sono state Giocoleria, Acrobalance, Combattimento scenico, Percussioni, Contact improvisation, Training teatrale e Teatro comico... Ora si va per il secondo week-end, a partire da venerdì 12 fino a domenica 14 dicembre con lezioni di Trampoli, Arteterapia, Acrobatica oltre alle altre.


2 ottobre 2008

Dal 10 ottobre iniziano i colloqui per l'iscrizione alla scuola di teatro di strada

A partire dal 10 ottobre presso il Teatro Dedalus a L'Aquila si terranno i colloqui per l'iscrizione al primo anno di A testa in giù, la scuola di teatro e arti di strada. Chi è interessato può scrivere a info@atestaingiu.net oppure telefonare ai numeri 0862 414591 e 347 3814182




permalink | inviato da marioz il 2/10/2008 alle 12:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


28 settembre 2008

Hanno imparato bene a fare la piramide, no?

Altre foto di piramide umana degli allievi di A Testa in Giù...
Dalle lezioni di acrobalance e acrobatica...









permalink | inviato da marioz il 28/9/2008 alle 12:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 settembre 2008

Il teatro di strada di A Testa in Giù

Ancora qualche foto degli allievi dello scorso anno...
Qui dopo il lavoro sul clown con Andrea Kaemmerle a Castel Del Monte (AQ)



e qui con Alessandro De Santi alle prese con la danza contact








permalink | inviato da scolpirelavoce il 27/9/2008 alle 17:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 settembre 2008

Qualche foto dela scuola di teatro di strada

Sul sito stiamo per aggiungere una sezione di album fotografico con le immagini delle lezioni, dei tirocini e degli spettacoli dello scorso anno. Intanto qualche assaggio...

Lezioni di acrobalance con Germano Colì nella palestra di Castel Del Monte (AQ)








26 settembre 2008

I corsi di teatro di strada iniziano il 21 novembre

Sono pronti i programmi di primo e  secondo anno della scuola di teatro e arti di strada A Testa in Giù. Si inizia il 21 novembre 2008 a L'Aquila e si proseguirà fino ai primi di luglio 2009. Il programma di primo anno prevede 210 ore distribuite in otto fine settimana intensivi, dodici venerdì di allenamento e una settimana residenziale finale. Le materie sono: giocoleria, trampoli, acrobalance, acrobatica, contact improvisation, combattimento scenico, arteterapia, training teatrale e vocale, percussioni, teatro comico. Fate un salto sul sito www.atestaingiu.net oppure telefonate al 347 3814182 :-)



3 settembre 2008

A novembre riparte la scuola di teatro di strada A TESTA IN GIU

Dopo la bellissima esperienza del primo anno di A Testa in Giù siamo pronti a ripartire.
Diversi allievi del primo anno hanno già partecipato durante i mesi estivi alla tournée estiva del Draghetto e si preparano ad affrontare il secondo anno della scuola.
Naturalmente a novembre partirà anche una nuova classe di primo anno. Tra breve sul sito le date precise, le materie di primo e secondo anno, gli insegnanti...
Per un 2008-2009 A Testa in giù :-)

P.S. I prossimi due appuntamenti di spettacolo sono il 20 e il 21 settembre a Teramo e a Bellante (TE)


5 luglio 2008

Settimana residenziale conclusiva di A Testa in Giù

Il primo anno di A Testa in Giù si è concluso con una settimana residenziale di lavoro intensivo nella Riserva naturale di Zompo Lo Schioppo a Morino (AQ). Dal 27 giugno al 3 luglio gli allievi sono stati ospiti prima nell'albergo a Morino e poi, per gli ultimi quattro giorni, nel bellissimo rifugio della Riserva, seguendo e ultime lezioni di Acrobatica, Danza contact, Giocoleria, Combattimento scenico, Arteterapia e dedicandosi poi all'allestimento di uno spettacolo di strada e di un lavoro teatrale sulla narrazione, guidati da Manuela Del Beato.
L'ultima serata grande festa con distribuzione degli attestati di fine corso.
L'appuntamento con A Testa in Giù è per l'autunno: partirà un nuovo corso di primo anno mentre gli allievi del 2008 passeranno a seguire le lezioni più specialistiche del secondo anno.
Cominciamo a pubblicare qualche foto...



15 aprile 2008

Prima uscita ufficiale A Testa in Giù

Domenica 13, tra un voto e l'altro, alcuni allievi di A Testa in Giù hanno partecipato alla parata conclusiva della rassegna "Di domenica a teatro" organizzata dalla compagnia Il Draghetto con il Comune di Castelfrentano, in provincia di Chieti.
Grande divertimento, grande successo e mangiatona finale...
Appena possibile, qualche foto dell'evento...




permalink | inviato da scolpirelavoce il 15/4/2008 alle 9:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


14 marzo 2008

Giocoleria, trampoli e acrobatica all'Isituto Penale Minorile dell'Aquila

Terzo week end per la nostra Scuola di teatro e arti di strada.
Oggi le lezioni di "A Testa in Giù" sono state particolari: si sono svolte all'interno dell'Istituto Penale Minorile dell'Aquila. Per alcune ore gli allievi della scuola e i docenti hanno lavorato insieme ad alcuni ragazzi dell'Istituto, provando esercizi e tecniche di teatro di strada.
Domani qualche commento dei partecipanti...


24 febbraio 2008

Lezioni di acrobatica e costruzione pupazzi

Foto delle lezioni del 23 febbraio: acrobatica con Alessandro Scorrano e Costruzione pupazzi con Manuela Del Beato.







permalink | inviato da scolpirelavoce il 24/2/2008 alle 21:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


23 febbraio 2008

Lezione di trampoli del 22 febbraio

Ecco una foto dalla lezione di ieri sulla costruzione e utilizzo dei trampoli con Germano Colì e Elena Cornacchia



23 febbraio 2008

Una foto di gruppo della scuola di teatro di strada

Foto di gruppo di oggi 23 febbraio. Gli allievi della scuola con due insegnanti: Manuela Del Beato (fila in piedi quarta da sinistra) e Isabella Nardis (seduta davanti con bottiglia verde). Le bottiglie stanno per diventare le braccia dei pupazzi giganti.



23 febbraio 2008

Voice training nella scuola A Testa in Giu



Ecco che più in diretta non si può una foto dalla lezione di dieci minuti fa! Stamattina voice training e costruzione pupazzi. Oggi pomeriggio Combattimento scenico, Acrobatica, Teatro


15 febbraio 2008

Venerdì 22 inizia il lavoro sui trampoli

Venerdì 22 febbraio con Germano Colì inizieremo il lavoro sui trampoli. Oggi già un paio d'ore saranno dedicate alla costruzione. Ecco un paio di foto del lavoro che farà ogni allievo per costruirsi i trampoli personali!





29 gennaio 2008

La prima lezione di arteterapia

Ecco un paio di foto della lezione di arteterapia di domenica 27 con il dott. Michele Fiori





sfoglia     gennaio       
 
 




blog letto 47804 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

a testa in giù
il draghetto
teatro dedalus
teatro della loba
corso di dizione
scolpirelavoce


A TESTA IN GIU
L'Aquila

www.atestaingiu.net

CERCA